La mummia di 1.500 anni fa con ai piedi le scarpe da tennis

La mummia di 1.500 anni fa con ai piedi le scarpe da tennisScore 0%Score 0%

Il ritrovamento di una mummia risalente a 1.500 anni fa sta facendo scatenare i sostenitori delle teorie del complotto. Si tratta dei resti di un corpo rinvenuti a Turkik, in Mongolia. Secondo quanto riportato dal Siberian Times, che cita il team di ricercatori che hanno individuato la sepoltura, si tratterebbe di una donna, le cui spoglie sono rimaste quasi intatte grazie alle basse temperature della zona, situata in montagna, a 2.800 metri sul livello del mare. Quello che colpisce, però, sono le calzature che ha indosso, che mostrano tre bande verticali molto simili a quelle del marchio di scarpe sportive Adidas. Apriti cielo: sul web in molti hanno avanzato l’ipotesi che il ritrovamento, con il suo bizzarro dettaglio, sia la prova della possibilità di viaggiare nel tempo, che verrebbe però tenuta nascosta dalle grandi potenze.

inside_hand

Gli antichi resti umani sono avvolti in feltro, lo scavo è considerato come la prima sepoltura completa ritrovata in Asia centrale. B.Sukhbaatar, ricercatore presso Khovd Museum, ha detto: ‘Questa persona non era da Elite, e crediamo che era probabilmente una donna, perché non c’è un’arco nella tomba.  A fianco dei resti umani  sono stati ritrovati:  una sella, un vaso di argilla, una ciotola di legno, un bollitore di ferro, i resti di tutto il cavallo, e quattro diversi ‘Dool’ (vestiti della Mongolia).

inside_harness

“Una cosa interessante che abbiamo scoperto è che non solo lana di pecora è stata utilizzata, ma anche lana di cammello. Siamo in grado di datare la sepoltura di circa 6 ° secolo dC “.

Gli archeologi del museo della città di Khovd sono stati messi al corrente del luogo di sepoltura dai pastori locali. I reperti serviranno a darci una più profonda comprensione dei Turchi nativi in antica Mongolia.

 “La tomba era situato 2803 metri sul livello del mare,’ ha detto B.Sukhbaatar. ‘Questo fatto e le temperature fresche hanno contribuito a preservare i resti. ‘I reperti ci mostrano che queste persone erano artigiani molto abili. Dato che questa è stata la tomba di una persona semplice, ci rendiamo conto che le competenze artigianali erano piuttosto ben sviluppate”.

inside_team

 

Fonti : http://siberiantimes.com/

Anna Liesowska

1 commento

  1. Cosa ne pensate? Secondo voi esiste la possibilità di viaggiare nel tempo?

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Review

0%

0%
0%

About The Author

Tommy.Cantafio

Presidente & Fondatore dell'A.C.I.M.S MisteriDellaStoria.com Specialista IT Microsoft, programmatore e Web-designer. Nel tempo libero mi dedico alle mie due più grandi passioni; ovvero la storia e l’informatica; tanto che ho deciso di realizzare questo sito. Mi avvalgo di quelle che sono le mie ” potenzialità ”di progettatore e web designer e collaboro con i miei più fidati amici.

Segui le nostre news!

Recent Tweets

Translate »